Song Song Couple Wedding: ora può baciare la sposa!

Non so se ci rendiamo conto, ma quello che è successo poche ora fa è letteralmente un drama che diventa realtà! Che meraviglia ragazzi, questo matrimonio profuma propria di favole che si realizzano, e indipendentemente dall’età che uno ha, tutti noi amiamo sognare. Quindi grazie Song Song Couple per questa enorme emozione!

Lui, Song Joong Ki, 32 anni, e lei, Song Hye Kyo, 35 anni, si sono scambiati i voti allo Shilla Hotel dopo aver percorso un lungo corridoio gremito di parenti e amici. Solo qualche mese fa avevano annunciato il loro fidanzamento e ora eccoli qua, legati finché morte non li separi!

Park Bo-gum, grandissimo amico di Song Joong Ki, ha eseguito per la coppia un assolo di pianoforte mentre gli attori Lee Kwang-soo e Yoo Ah-in hanno consegnato le letture. Song Hye Kyo ha versato qualche lacrima e ha invitato la sua amica Ock Joo Hyun, a cantare A Whole New World, colonna sonora di Aladdin (se non è una favola questa). Gli sposini non hanno fatto la solita (squallidissima, lasciatemelo dire) conferenza stampa nuziale, ma hanno voluto che i reporter partecipassero al matrimonio raccogliendone delle testimonianze spontanee.

Ecco qui la gallery:

The Shilla Hotel

Song Song Couple Wedding Location

 

 

Si ringrazia pinkberries12 per il video

 

Descendants of the Sun: tutte le locations per una vacanza dramosa

L’estate è ormai alle porte ed è il momento di programmare le tanto attese vacanze! Giusto per rimanere in tema di kdrama, io proporrei a chi legge, una bella vacanza dramosa sulle orme delle bellissime locations che hanno ospitato le riprese di Descendants of the Sun.

Forse qualcuno se lo ricorderà, diversi mesi fa, nel mio confronto tra Moon Lovers e Descendants of the Sun, ho premiato quest’ultimo per la fotografia e i paesaggi. Ma ora voglio elencarvi dettagliatamente i luoghi più spettacolari dove Kim Eun-Sook ci ha portato (riconfermandosi la Regina dei drama dopo neanche un anno con il meraviglioso Goblin)

Il primo posto dove consiglio di andare quest’estate è ovviamente lei: la bellissima isola di Zante in Grecia, ormai diventata simbolo di questo kdrama con la sua meravigliosa spiaggia del relitto. Si dice che l’isola prenda il nome da Zakynthos, figlio di Dardanus, i cui genitori erano Zeus e Electra secondo la mitologia greca. L’isola era abitata già dall’età neolitica (10.200-8.800 aC) e fu menzionata nell’Illiade e nell’Odissea.

Ovviamente andando a Zante, un drama fan che si rispetti non può non recarsi sulla spiaggia di Navagio, dove appunto Song Joong Ki portò Song Hye Gyo a vedere una nave naufragata nel 1980 che ancora sta lì, bella comoda, sulla sabbia. Prima del naufragio, la spiaggia era conosciuta come l’insenatura di San Giorgio delle Rocce (Agios Georgiou Sta Gremna) in onore del monastero soprastante. Poi un bel giorno, una nave da carico utilizzata dai contrabbandieri e salpata nel 1980 dalla Turchia con un carico di sigarette destinate al mercato nero, si fermò in prossimità della cala, approfittando della notte e del brutto tempo, per nascondersi dalla Guardia Costiera. Tutto molto logico, senonché, la mattina dopo, con il migliorare delle condizioni climatiche e l’abbassarsi delle acque, la nave si trovò arenata. Gli abitanti del luogo ricordano che per giorni, in seguito al naufragio, nel mare circostante si potevano trovare numerose stecche e pacchetti di sigarette!

Il secondo posto che vi consiglio è l‘isola di Lemnos, altra isola greca situata nella parte settentrionale del Mar Egeo, con più di 30 spiagge sabbiose. Le sue famose dune di sabbia sono state soprannominate il “Sahara di Lemnos”. Qui sono state girate tutte le scene in esterna come i viaggi in jeep o la scena in cui per poco Hye Gyo non salta per aria!

Non finisce qui. Per chi ama la montagna, quest’estate potrebbe essere la volta buona per visitare Arahova, una città di montagna nella parte occidentale di Boeotia, sempre in Grecia. Le sue località sciistiche attirano molti visitatori in inverno. Qui ad Arahova sono state girate quasi tutte le scene svoltesi nel paese vicino la base militare di Urk!

Se invece avete qualche soldino in più e volete allontanarvi verso l’Oriente, vi segnalo la città di Taebaek dove sono state girate le scene ambientate nella caserma militare. Si trova nella provincia di Gangwon, in Corea del Sud. Purtroppo, il luogo delle riprese è stato abbattuto, deludendo i turisti che si sono recati lì. Per questo la città ha deciso di ricostruirlo! Dopotutto si sa, cosa non farebbero i coreani pur di promuovere la cultura del proprio Paese nel mondo?!

Una cosa è certa, vogliamo pure la squadra di soldati senza maglietta inclusi nel pacchetto.

Trovandosi in Corea non ci si può non allungare per vedere un’altra location del drama, che è la Miniera di Samtan a Jeongseon-gun. Si tratta di una miniera di carbone abbandonata situata ai piedi del Monte Hambaeksan dove si sono girate le difficili scene del terremoto. Qui si possono ammirare le bellezze del paesaggio in sella ad una moto ferrovia

Quindi tre diversi luoghi in Grecia e due in Corea, sono serviti per ricreare il paese fittizio di Uruk. Sicuramente l’impegno (e la spesa) ha dato i suoi frutti contribuendo, in misura non irrilevante, ad enfatizzare la magia di questo bellissimo drama.

Per chi ama lo shopping dramoso, ecco:

Voi dove andrete in vacanza quest’anno?

Descendants of the sun vs Moon Lovers: che vinca il migliore!

Il 2016 ci ha regalato 2 grandi capolavori: Descendants of the sun prima e Moon Lovers Scarlet Heart ryeo poi.

Ho amato entrambi moltissimo, perciò scrivere questo articolo è per me una cosa di non poca difficoltà.

Quale ho preferito di più?

Non sapendo scegliere tra i due, ho deciso di metterli a confronto secondo i tradizionali criteri di valutazione dei film, sperando di riuscire a cavarci un ragno dal buco, come si suol dire.

I criteri che ho preso in considerazione sono:

Ambientazione: bellezza dell’ambientazione storica e rilevanza ai fini della storia

Sceneggiatura: qualità dell’impianto narrativo, se ne esiste uno, definizione dei personaggi, dei loro obiettivi, validità dei punti di snodo della storia, contesto della storia e messaggi chiave dell’opera ecc.

Fotografia/paesaggi: bellezza dell’ambientazione geografica e rilevanza ai fini della storia

Alchimìa tra i protagonisti: capacità di trasmettere allo spettatore feeling e complicità

Umorismo: rilevanza umoristica delle battute

Casting: capacità espressive e recitative degli attori e affinità con i personaggi interpretati

Costumi: bellezza dei costumi di scena e la cura dei dettagli

Romanticismo: rilevanza sentimentale delle battute

Riprese: le tecniche di ripresa sono accattivanti? La qualità delle riprese com’è? E la scelta delle inquadrature?

Musiche: capacità di coinvolgimento e di enfatizzare i momenti salienti della storia

Descendants of the sun vs Moon Lovers | Ambientazione

In questo caso mi sento di dare un punto a Moon Lovers in quanto la scelta del periodo storico della Dinastia Goryeo mi è piaciuta particolarmente (ho un debole per la storia se non si fosse capito). In questo caso la poesia che un periodo storico così lontano può esprimere, non ha nulla a che vedere con la contemporaneità di Descendants of the sun.

Ambientazione: Descendants of the sun 0 – Moon Lovers 1

moon-lovers

Descendants of the sun vs Moon Lovers | Sceneggiatura

Anche per quanto riguarda l’impianto narrativo mi sento di dare un punto a Moon Lovers. Per quanto entrambe le storie siano molto belle, quella di Moon Lovers è senza dubbio più particolare e ricca di intrighi, come solo un romanzo storico può essere.

Sceneggiatura: Descendants of the sun 0 – Moon Lovers 1

Descendants of the sun vs Moon Lovers | Fotografia/Paesaggi

Per quanto riguarda la bellezza delle scene e dei paesaggi, non posso non riconoscere la superiorità di Descendants of the sun. Difatti, molte scene del drama sono state girate in Grecia, e l’esser volati fin laggiù ha dato i suoi frutti. In particolare le scene dall’alto e quelle della spiaggia con il relitto della barca sono di una qualità propria del grande schermo piuttosto che della piccola tv, mentre le scene di Moon Lovers sono state girate su un set cinematografico. Quindi tanto di cappello.

Fotografia/Paesaggi: Descendants of the sun 1 – Moon Lovers 0

descendants-of-the-sun-paesaggi

Descendants of the sun vs Moon Lovers | Alchimìa tra i personaggi

Che nessuno me ne voglia ma, a mio parere, l’alchimia tra i protagonisti di Descendants of the sun supera quella tra Wang So e  Go Ha-jin. Wang So è leggermente squilibrato (e perciò il suo personaggi è così bello) e spesso e volentieri ho visto più in lui la sofferenza e la voglia di essere accettato dalla madre che l’amore puro e semplice. Cioè per Wang So l’amore per Go Ha Jin sembra nascere un po’ dal suo bisogno di essere accettato. Mentre Yoo Si-jin è forte e indipendente, sceglie Kang Mo-yeon per “piacere” non per “bisogno” dell’accettazione altrui. Inoltre l’intensità con cui Song Joong Ki guarda Song Hye-kyo mi fa davvero venire la pelle d’oca.

Alchimìa tra i personaggi: Descendants of the sun 1 – Moon Loovers 0

via GIPHY

Descendants of the sun vs Moon Lovers | Umorismo

Moon Lovers ha diverse scenette divertenti, però le risate che mi sono fatta con Descendants of the sun non sono paragonabili come quando Yoo Si-jin decide che i soldati dovranno fare le “pulizie di primavera” o quando Kang Mon yeon quasi lo butta sotto con la jeep per salvargli la vita. La capacità di trattare le catastrofi della guerra e dei difficili rapporti internazionali tra le Nazioni senza perdere il sorriso e l’umorismo non è cosa da poco. Il mio voto va a Descendants of the sun

Umorismo: Descendants of the sun 1 – Moon Lovers 0

via GIPHY

Descendants of the sun vs Moon Lovers | Casting

Qui abbiamo un bel pareggio. In entrambi i drama ci sono attori straordinari. I principi di Moon Lovers, dal 3° al 4° all’8° passando per il 13° e il 14°, sono uno più bravo dell’altro. La scelta degli attori è stata ottima. Tutti sono stati particolarmente bravi a calarsi nel personaggio e a dargli vita. Lo stesso vale per i due protagonisti di Descendants of the sun affiancati da altrettanto straordinari due co-protagonisti Seo Dae-young e Yoon Myeong-ju.

Casting: Descendants of the sun 1 – Moon Lovers 1

descendants-of-the-sun-vs-moon-lovers

Descendants of the sun vs Moon Lovers | Costumi

Non posso non dare il mio voto in questo caso che a Moon Lovers. Costumi d’epoca, bellissimi, ben fatti, ricchi di particolari e molto scenografici. Ovviamente essendo Moon Lovers un drama storico, risulta in questo campo particolarmente avvantaggiato rispetto a Descendants of the sun. Ma diamo a Cesare quel che è di Cesare.

Costumi: Descendants of the sun 0 – Moon Lovers 1

Descendants of the sun vs Moon Lovers | Romanticismo

Sul romanticismo sono stata un po’ combattuta, ma alla fine ho scelto di dare il mio voto a Descendants of the sun perché in Moon Lovers il romanticismo lascia spesso il passo a rabbia e vendetta.

Romanticismo: Descendants of the sun 1 – Moon Lovers 0

Descendants of the sun vs Moon Lovers | Riprese

Per quanto riguarda le riprese penso che Descendants of the sun sia stato superiore a Moon Lovers. Le riprese dall’alto nonché quelle del terremoto sono davvero al di fuori della portata di un semplice drama da tv. Che il regista puntasse al Cinema?!

Riprese: Descendants of the sun 1 – Moon Lovers 0

Descendants of the sun vs Moon Lovers | Musiche

Per quanto riguarda la colonna sonora Moon Lovers vince senza ombra di dubbi con Will Be Back di Im Sunhae che potete ascoltare qui suo mio canale youtube. Ciò non toglie che Always di Yoon Mi rae di Descendants of the sun sia stupenda, ma se una scelta si deve fare… non sì può negare che Will be back fa venire letteralmente la pelle d’oca.

Musiche: Descendants of the sun 0 – Moon Lovers 1 

descendants-of-the-sun-vs-moon-lovers-classifica

 

Dunque per un unico punto questo confronto viene vinto da Descendants of the sun, con non poche difficoltà, aggiungerei. Secondo questi criteri di valutazione, chi vince secondo voi?

 

Descendants of the sun: per Song Hye Kyo e Song Joong Ki i premi non finiscono mai

Song Hye Kyo e Song Joong Ki saranno entrambi presenti al Korean Popular Culture and Arts Awards a Seul, dove riceveranno un premio e un elogio presidenziale!! I due attori ricevono questo riconoscimento da parte delle più alte cariche dello Stato, non solo per la loro performance in Descendants of the sun, ma anche per il grande contributo che essi hanno dato alla cultura coreana a livello nazionale ed estero.

Song Hye Kyo e Song Joong Ki

Song Hye Kyo e Song Joong Ki

L’evento, che è sponsorizzato dal  governo coreano, è giunto alla sua settima edizione e si svolgerà al Teatro Nazionale della Corea, dove attori ma anche cantanti, scrittori, comici e modelli ricevono encomi presidenziali per il lavoro svolto e la dedizione rivolta al mondo della cultura e dell’arte popolare. Quest’anno a ricevere i Presidential Awards saranno anche la cantante BoA, la scrittrice Kim Eun Sook, la musicista Lee Jung Sun e il comico Uhm Yong Soo.

Grazie al grande feeling che Song Hye Kyo e Song Joong Ki hanno saputo dimostrare sullo schermo, Descendants of the sun ha avuto un successo mondiale. Milioni sono stati i telespettatori in ogni continente e, di conseguenza, consistente è stata la crescita della fama e dell’interesse del mondo intero verso la cultura coreana.

Ricordiamo, infatti, che Descendants of the sun ha già vinto il premio Miglior Drama 2016 all’ 11^ edizione del Seoul International Drama Awards e il premio Best Drama al Korea Drama Awards 2016.

Addirittura molti luoghi dove sono state girate alcune scene del drama, sono diventate vere e proprie mete di viaggio o, se già lo erano, hanno registrato un significativo incremento del turismo. Quindi mai premio fu più meritato, dato che questi due strepitosi attori hanno letteralmente trasformato l’intero panorama della cultura coreana e come essa è percepita in tutto il mondo!

Descendants of the Sun: forse il miglior drama dell’anno. Il mio drama-consiglio di luglio

Ebbene, forse non tutti hanno già avuto il piacere di vederlo, ma sicuramente tutti ne hanno sentito parlare: mi riferisco a Descendants of the Sun!

Il titolo fa intuire quale sia la mia posizione nei riguardi di questo drama che ho trovato semplicemente meraviglioso. No aspettate un attimo, bisogna fermarsi un momento, respirare e ripetere lentamente…….. me-ra-vi-glio-so.

Il mio voto é 9.8

Fonte: viki.com

Descendants of the sun drama

Descendants of the Sun

Descendants of the Sun | La trama

La trama non è banale (ha di fatto vinto di miglior drama coreano all’ 11^ edizione del Seoul International Drama Awards 2016), non è la solita storia ripetuta in  tutte le salse. Parla d’amore certo, ma ne parla in punta di piedi, su uno scenario di precarietà e insicurezza che fa cadere tutte le banalità della vita quotidiana in secondo piano, che si spoglia del superfluo e si veste della durezza della vita al di fuori delle nostre belle città e dei nostri tranquilli paesi. La storia unisce due mondi, quello militare e quello medico, entrambi pieni di pathos e adrenalina.

Dopo aver deciso di non approfondire la conoscenza con un misterioso e affascinante Yoo Shi Jin, il trauma chirurgo Kang Mo Yeon  verrà mandata nella zona di guerra di Urk con altri medici di Seol, ed è qui che incontra il capo delle forze speciali del posto: proprio Yoo Shi Jin.

Banale mai, entusiasmante sempre, da lasciare senza fiato spesso, da far trepidare il cuore ogni attimo.

Penso sia il drama meno drama e più telefilm occidentale che abbia visto finora. La fine di ogni puntata chiama prepotentemente l’inizio dell’altra così che senza accorgertene vieni completamente catapultato nell’immaginaria Urk senza volerne neanche uscire per di più! Conflitti internazionali, catastrofi naturali, emergenze politiche: ogni puntata saprà tenervi con il fiato sospeso!

 

Descendantes of the Sun | I personaggi

Nel drama compaiono diversi personaggi di rilievo, ma i più meritevoli a mio avviso sono i due principali più i due co-protagonisti: Yoo Shi Jin,  Kang Mo Yeon, Seo Dae Young e Yoon Myeong Ju.

Descendants of the Sun I personaggi

Descendants of the Sun

Yoo Shi Jin (Song Joong Ki) è un personaggio davvero apprezzabile sotto ogni punto di vista. Profondo, estremamente intelligente, coraggioso come nessuno mai, sempre pronto ad affrontare le avversità senza timore, un vero e proprio leader, per non parlare del fatto che l’attore sia davvero affascinante e di una profondità di sguardo ineguagliabili.

Il mio voto è 9

Kang Mo Yeon (Song Hye Kyo), anche se ho sentito opinioni discordanti, a me è piaciuta abbastanza come personaggio. Una donna forte, in carriera, capace, di talento, un esempio per ogni donna, una sorta di Meredith Grey coreana!

Il mio voto è 8

Seo Dae Young (Jin Goo) così serioso e cupo…. per me è stato davvero esilarante! Divertentissimo in diverse scene con Yoo Shi Jin, questa coppia l’ho trovata davvero simpatica, da farmi piangere dalle risate, ben assortiti e simpatici, senza mai cadere nel demenziale.

Il mio voto è 7

Yoon Myeong Ju (Kim Ji Won) è forse tra i 4 il personaggio che mi è piaciuto meno all’inizio, ma poi nel corso del drama mi sono ricreduta. Anche lei molto forte, anzi più di Kang Mo Yeon, essendo essa stessa un soldato, ma al tempo stesso delicata e soprattutto innamorata! Mentre lei mostra una forza interiore fin da subito, Kang Mo Yeon cresce durante il drama.

Il mio voto è 6.5

 

Descendants of the sun | I punti di forza

Le riprese e la sceneggiatura sono davvero di una qualità superiore a quelle in genere proposte nei drama. Possiamo assistere a livelli che si avvicinano più a quelli del grande schermo che alla piccola tv, e questo contribuisce a creare grande pathos ed emozioni.

Inoltre l’intero drama, anche se tratta tematiche abbastanza delicate, non perde mai punti in termini di ironia e umorismo. I dialoghi sono veloci e mai banali, la suspance in moltissime scene è palpabile. Fino almeno all’11^ puntata non c’è mai un momento di noia, tutte le vicende si susseguono senza mai stancare. Come più volte ho ripetuto, ritengo che questo drama, a differenza di tanti altri altrettanto belli, abbia un qualcosa in più. Non si può negare che i drama siano un tipo di show di nicchia, per alcuni aspetti diversi dai telefilm americani molto più mainstream.

Ebbene Descendants of the sun credo sia un k-drama che si avvicina molto alla tipologia americana, addirittura in alcune puntate per riprese e pathos mi ricorda vagamente Grey’s Anatomy. Pertanto ritengo che sia un tf che possa essere facilmente tradotto e importato in altri Stati. Per conto mio spero di ritrovarmelo un giorno se non su italia 1 almeno su La 5 (non succederà mai :D)

 

Descendantes of the Sun | Conclusioni

Puntata preferita: 7^ e 8^

Puntata più divertente: 10^ e 14^

Scena preferita: la corsa mattutina dei soldati  (unica che posso rivelare)

 

Consigli per gli acquisti

E voi lo avete visto? Se sì lasciate un commento, se no… cliccate qui per gli episodi di Descendants of the sun!!