Moonlight drawn by clouds: chi era davvero il Principe Hyomyeong?

Moonlight drawn by clouds è stato l’ultimo drama di Park Bo Gum. La storia ha conquistato molti per la solarità e la simpatia dei due protagonisti, il principe Lee Yeong e il suo enunco Hong Ra-on. Proprio con questo kdrama ho iniziato ad apprezzare non poco Bo Gum che in Reply 1988 mi era sembrato un po’ anonimo. Ma oggi non sono qui a dilungarmi sulle qualità o meno di questo drama, di cui ho ampiamente parlato in due post (tra cui anche Moonlight drawn by clouds: la mia opinione schietta. Drama-Spoiler!).

Oggi sono qui per scoprire chi era davvero il Principe Lee Yong interpretato da Park Bo Gum.

Moonlight drawn by clouds – Hyomyeong

Care ragazze, il Principe Lee Yong non è un personaggio inventato, è esistito davvero e altro non era che il primo figlio del Re Sunjo di Joseon che ha regnato dal 1800 al 1834.

Il Principe ereditario, conosciuto con il nome di Hyomyeong, nacque il 18 settembre del 1809 e nel 1817 (a soli 8 anni) fu ammesso al Sungkyunkwan, importantissima istituzione educativa della Corea, fondata nel 992 in età Goryeo e sopravvissuta fino ai giorni nostri dopo che nel 1895 fu riformato in una moderna università di tre anni.

Si dice che il Principe Hyomyeong sia stato un vero e proprio genio nella letteratura e nelle arti, creando sette diverse danze e rituali di corte. Attualmente, 26 delle 53 danze di Corte di età Joseon (jeongjaes) tramandate, sono state realizzate da lui, tra cui la danza della primavera Nightingale che è la più conosciuta e la più amata danza di corte tradizionale per i suoi movimenti dolci e poetici.

Sembra che lo stesso sia stato anche particolarmente portato per la politica, infatti viene ricordato per aver realizzato varie riforme politiche. Nonostante gli sforzi del Re Sunjo per riformare la politica, la situazione appariva, all’epoca, alquanto delicata a causa di una diffusa corruzione al Governo che provocò diversi disordini. Hyomyeong nel 1827, all’età di 18 anni, fu nominato reggente dal padre e così contribuì non poco a rinforzare la stabilità del Governo.

Poco tempo prima di essere nominato reggente, Hyomyeong sposò la futura Regina Sinjeong e proprio nel 1827 diventò padre, con la nascita di Heonjong. Purtroppo dopo soli tre anni da questo importante anno, che lo vide divenire padre e reggente insieme, morì prima di diventare Re. Era il 1830 e lui aveva solo 20 anni.

Vi chiederete come ha fatto Sinjeong a diventare Regina se Hyomyeong è morto prima di diventare Re? E’ presto detto. Soli quattro anni dopo, nel 1834, il Re Sunjo morì all’età di 44 anni lasciando il trono al nipote Heonjong, avendo avuto solo figlie femmine oltre Hyomyeong. Ma nel 1834 Heonjong aveva solo 8 anni, così la madre regnò al suo posto come Reggente difatti per quasi tutta la sua vita.

Changdeokgung Palace

Sembra che Sinjeong dovesse operare da Reggente solo fino alla maggior età del figlio, ma potremmo dire che Heonjong non esercitò mai concretamente il suo potere fino alla sua morte avvenuta nel 1849 all’età di 22 anni (tutti molto longevi in famiglia!). Non avendo avuto figli, il trono passò ad un lontano parente passando così ad un ramo rivale della famiglia.

Il Palazzo dove Hyomyeong nacque, visse e morì, è il Changdeokgung, ancora oggi visitabile nel grande Parco Jongno-gu al centro di Seul. Hyomyeong viene ricordato ancora oggi come una importante figura storica, nonostante la sua morte precoce, al pari di Sejong Il Grande (1418–1450).

Ma questa è un’altra storia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*