L’incantevole Creamy esiste davvero! Ecco chi è!

Creamy e Takako Ota

Dovete sapere una cosa. L’incantevole Creamy è stato per me il cartone della vita! Ho amato questo anime da impazzire, l’ho rivisto mille volte, volevo tutti i vestiti di Creamy e per poco non mi facevo anche i capelli viola! Per chi non l’abbia mai visto (più che altro le nuove generazioni) ne consiglio assolutamente la visione. Ma quello che oggi mi spinge a scrivere questo post non è la sola voglia di esprimere il mio amore incondizionato per la piccola Yu e il suo alterego, ma il desiderio di farvi partecipi di una scoperta che ho fatto da poco!

L’incantevole Creamy esiste davvero!

O meglio, l’anime fu creato in Giappone per lanciare una nuova cantante 16enne (gli anni di Creamy nel cartone!) e ciò non poteva che portarmi a cercare quante più possibili informazioni su questa cantante!

Per chi non lo sapesse o non lo ricordasse, L’incantevole Creamy parla della piccola Yu Morisawa, di soli 10 anni che in un bel pomeriggio di luglio, vedendo in cielo una strana arca volante, decide di inseguirla per scoprirne di più. Finirà risucchiata nel magico veicolo e farà la conoscenza dell’alieno/folletto Pino Pino che proviene dalla Stella Piumata e non sa più come tornare a casa. Yu aiuterà Pino Pino a ritrovare la strada di casa e per ringraziarla lui le farà un dono: un medaglione magico con cui la piccola Yu potrà trasformarsi in una bellissima adolescente Creamy. Con a fianco due gattini/alieni lasciatele da Pino Pino, Posy e Nega, Yu vivrà per un anno in questi doppi panni e le cose si complicheranno non poco quando per caso fortuito Creamy debutterà come cantante e diventerà famosa in tutto il Giappone!

Ma veniamo al nocciolo della questione.

Creamy esiste!

Il Giappone è sempre avanti, si sa, e negli anni ’80 non erano insolite particolari pratiche pubblicitarie combinate con gli anime tanto in voga in Oriente anche tra gli adulti. Lo stesso cartone di Jem e le Holograms nacque per pubblicizzare delle nuove bambole della Hasbro con i volti proprio delle protagoniste dell’anime. Così anche Creamy fu creata per lanciare una nuova idol adolescente: Takako Ota.

Creamy e Takako Ota
Creamy e Takako Ota

Ovviamente è lei che doppia il personaggio di Creamy nell’anime giapponese e sue sono tutte le hit che Creamy canta nel cartone.

Dimmi che mi ami delicatamente è il singolo con cui Takako Ota ha debuttato nel 1983, la stessa canzone con cui la stessa Creamy debutta nel cartone. La Takoko si è ritirata nel 1994 per sposarsi due anni dopo, ma nel 1998 ha riavviato la sua attività musicale.

Una cosa è certa, hanno fatto Creamy talmente bella che poi la poveretta difficilmente riusciva a reggere il confronto! Inoltre gli outfit straordinari di Creamy, non erano resi proprio al meglio nella realtà O_____O

 

 

L’idea di sfruttare gli anime per la promozione di bambole o cantanti mi piace davvero tanto! Non si usa più questa bellissima pratica?

Tuttavia è difficile mantenere il confronto con la fantasia, e senza offendere Takoko, però….. dove sono i capelli viola a nuvoletta???

Nonostante ciò il Giappone non finirà mai di stupirmi <3

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.