Il destino mette alla prova anche le celebrità

Noi li vediamo così, giovani, belli, ricchi e famosi ma mai ci fermiamo a pensare che la loro vita non è stata sempre tutta rose e fiori! Cosa facevano i personaggi famosi asiatici prima di diventare famosi?
Sapevate che Ku Hye Sun per poco non debuttava come membro dei 2NE1? E Park Bo Gum voleva fare il cantautore prima di lanciare la sua carriera di attore? E cosa su Lee Jong Suk e Park Shin Hye?

Scopriamolo insieme!

celebrita-coreane

Ku Hye Sun

Ku Hye Sun, protagonista di Blood, inizialmente cercò il successo come idol K-pop partecipando a diversi provini per entrare nella band femminile 2NE1!

Park Bo Gum

Quando Bo Gum era al liceo, aspirava a diventare un famoso cantautore (infatti si vociferava una sua interpretazione delle OST di Moonlight Drawn Clouds) ed inviò diverse demo alle case produttrici di tutta la Corea. Fu anche chiamato da più di una di esse, ma alla fine decise di diventare un attore!

Won Bin

Anche Won Bin voleva diventare un cantante. Sostenne il provino alla SM Entertainment per una posizione nel gruppo k-pop H.O.T. Purtroppo o per fortuna al provino fu scartato!

Lee Jung Suk

Nasce come modello ma ha avuto anche una breve esperienza come idol. Lee Jong Suk cambiò agenzia nel 2007 dato il suo interesse al mondo della recitazione più che a quello della moda, ma la sua nuova agenzia a differenza delle sue aspettative, tentò di inserirlo in una boy band. Solo alcuni anni dopo, la sua carriera come attore decollò…..quando trovò un’altra agenzia!!

Park Shin Hye

In giovane età, anche Park Shin Hye fu indirizzata alla carriera di cantante, tuttavia studiando recitazione per migliorare la sua espressività, scoprì una nuova passione e all’età di 16 anni ottenne un ruolo in Stairway to Heaven. Abbandonò così il sogno di diventare cantante e intraprense la carriera della recitazione. Il resto è storia.

Min Hyo Rin

Min Hyo Rin addirittura non partecipò al suo diploma di scuola superiore per un provino per JYP. I suoi genitori erano contrari, ma lei sostenne diverse difficoltà per coronare il suo sogno come fare la vita da pendolare per 2-3 volte a settimana alzandosi alle 4 del mattino e tornando tardissimo a casa dopo le prove.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*