Gong Yoo Profilo

Gong Yoo è un attore della Corea del Sud che ha debuttato in tv nel lontano 2001 nella serie School 4. All’epoca il nostro beniamino aveva 22 anni!

Ma conosciamo meglio questo degno erede dei bronzi di Riace!

gong-yoo-id

Gong Yoo | Anagrafica

Nome: Gong Ji-chul

Hangul (alfabeto coreano) 공지철 – Hanja (caratteri cinesi) 孔劉

Data e luogo di nascita: Busan, 10 luglio del 1979 (quasi precisamente dieci anni prima di Kim Woo Bin)

Stato civile: single a quanto pare

Altezza: 1,84 m

Peso: 74 kg

Gruppo sanguigno: A

Anno del: capra (caratteristiche di chi è nato nell’anno della capra: sincero, artistico)

Ha studiato presso: Kyung Hee University

Agenzia: SOOP Management (Korea)

Capelli: neri

Occhi a mandorla: castani

Segni particolari: il Patrick Dempsey della Corea del Sud

Kyung Hee University

Kyung Hee University

 

Gong Yoo | Biografia

Gong Yoo è nato e cresciuto a Busan e ha cominciato ad apparire in televisione poco più che ventenne. Dopo il suo debutto in School 4, ha partecipato per diverso tempo al programma musicale Music Camp nel 2004. Nel 2005, ha ottenuto il suo primo ruolo da protagonista in Biscuit Teacher e Star Candy con Gong Hyo-jin della SBS. La sua carriera è decollata quando nel 2007 apparve nel drama della MBC Coffe Price nel ruolo di Choi Han-Kyul, che lo ha reso famoso in tutta la Corea del Sud e all’Estero conquistando lo status di Hallyu Star (status che oggi è riconosciuto a Lee Jong Suk, Kim Soo Hyun , Lee Min Ho e Kim Woo Bin). Finite le riprese di questa serie, Gong Yoo è partito per il servizio militare nel 2008 mancando dalle scene per un anno. Ha fatto 8 mesi di servizio attivo in prima linea in Cheorwon ed è stato poi trasferito al Defense Media Agency, dove ha lavorato nel reparto delle pubbliche relazioni e alla stazione radio dell’esercito.

Al suo rientro ha preso parte al film Finding Mr. Destiny (2010) che sbancò nei botteghini coreani. L’anno dopo, nel 2011, iniziò a girare The Crucible che all’Estero fu distribuito con il nome di Silenced. Per recitare in questo film Gong Yoo imparò il linguaggio dei segni conquistando fama per la sua versatilità. Al momento della sua uscita nelle sale cinematografiche, il 22 settembre 2011, il film suscitò talmente tanta indignazione da portare alla riapertura delle indagini su alcuni incidenti su cui si basavano sia il romanzo che il film. Addirittura fu rivisto il progetto di legge riguardante i crimini sessuali contro i minori e i disabili.

Nel 2012 ha poi girato Big. Anche se il drama è stato inizialmente ben accolto, fu poi pesantemente criticato per la sua fine (anche io ho apprezzato poco la fine nel mio post Big Drama-Spoiler).

Nel 2013, è tornato sul grande schermo, dopo un intervallo di due anni, nel film The SuspectNel novembre del 2013, Gong Yoo è stato nominato rappresentante speciale del Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia (UNICEF) in Corea, in concomitanza con la celebrazione del 24° anno della Convenzione sui diritti del fanciullo (CRC). Dopo la sua nomina, ha visitato diversi Paesi in tutto il mondo per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla situazione dei bambini nei paesi sottosviluppati.

Ma non finisce qui. Il 7 luglio 2014, Gong Yoo è stato nominato anche ambasciatore per il Servizio Fiscale Nazionale, al fianco di un’attrice, Ha Ji-won . La coppia ha posato per poster promozionali, e ha partecipato a campagne in strada che incoraggiavano il pagamento delle imposte a sostegno della NTS. L’uomo più nominato del secolo!

Ma Gong Yoo ha vissuto una vera e propria rinascita della sua carriera nel 2016 quando ha recitato nel thriller di enorme successo Train to Busan, che ha superato gli 11 milioni di spettatori e ha debuttato al Festival di Cannes 2016 come Film fuori concorso. A seguire ha recitato in un altro film di enorme successo, The Age of Shadows, che ha superato i 6 milioni di spettatori in due settimane ed è stato presentato al Toronto Film Festival 2016.

A dicembre 2016, Gong Yoo è tornato sul piccolo schermo nel drama fantasy Goblin di Kim Eun-sook che, come sappiamo, sta conquistando fan in ogni dove!

Attualmente sta ancora studiando per completare il suo master presso l’Università Kyung Hee, dove ha preso la laurea in Scienze del Teatro.

 

Gong Yoo | Situazione sentimentale

Gong Yoo è particolarmente riservato sulla sua vita sentimentale e dato che attualmente non ci sono notizie sicure su una sua eventuale fidanzata… ci piace pensare che non ci sia 😀

Ma se la fidanzata non c’è, ci sono invece delle ex, o presunte tali!

1. Goong Yoo e Im Soo Jung 2. Gong Yoo e Yoon Eun-hye

1. Goong Yoo e Im Soo Jung 2. Gong Yoo e Yoon Eun-hye

La prima è Im Soo Jung. I due si sono incontrati durante le riprese della serie School 4 in cui entrambi hanno debuttato. Hanno lavorato insieme diverse altre volte e fanno capo alla stessa agenzia. Nel 2008 una rivista li beccò insieme a Jeju sulla costa meridionale della Corea del Sud, ma sembra che non fossero in viaggio soli ma con alcuni amici.

Dopo Im Soo Jung è toccato a Yoon Eun-hye che ha recitato con lui in Coffe Prince nel 2007 (nuovo drama, nuova fidanzata. E’ giusto.)

La loro storia fu resa pubblica a causa di alcune foto private trapelate su internet, ma i due hanno smentito il tutto tramite le loro agenzie… chissà? Ciò che è certo è che lei ha dichiarato che ritiene la scena del bacio con Gong Yoo la migliore che abbia girato ancora oggi a distanza di 10 anni.

Qui gatta ci cova.

 

Gong Yoo | Curiosità

Gong Yoo ha affermato che oggi il suo tipo ideale di donna è diverso da quello che aveva quando era più giovane. Ora lo affascina la donna semplice e leggermente maschiaccio ed ha per di più affermato che la stessa Yoo Eun Hye si avvicina al suo tipo ideale di donna.

Gong Yoo ha confessato in un’intervista che lui vuole sposarsi prima dei 40 anni e avere un figlio (quindi forza ragazze!! Manca poco!!)

In una recente intervista Gong Yoo ha rivelato che come attore non è mai contento della sua prestazione e invecchiando è diventato sempre più critico nei confronti delle sue doti recitative.

Yoo è in realtà il cognome di sua madre.

Gong Yoo ha fatto una dieta per tre mesi per ridurre il suo grasso corporeo.

Ha imparato l’arte marziale russa, ha girato scene di combattimento, eseguito inseguimenti in auto, arrampicate su rocce e paracadutismo presso il fiume Han senza l’utilizzo di una controfigura in The Suspect.

Nel 2014 Gong Yoo è apparso nel video musicale di Kim Dong Ryul dal titolo “How I am”. La canzone descrive un uomo che perde la sua amante.

Il suo film “Train to Busan” è il primo film coreano del 2016 a battere il record di pubblico con oltre 10 milioni di telespettatori.

Gong Yoo è diventato l’attore più popolare in Corea del Sud nell’agosto del 2016 con l’uscita di Train to Busan.

Mentre girava Train to Busan, nelle scene in cui veniva inseguito dagli zombi spesso capitava che, non sentendo il regista fermare le riprese, lui continuasse a correre senza motivo (vogliamo i video del dietro le quinte SUBITO.)

Tutte le volte che ha interpretato il ruolo di un padre, Gong Yoo ha dichiarato di aver pensato a come avrebbe potuto trattare un suo eventuale bambino in futuro, e ciò gli ha creato non poca ansia.

gong-yoo-con-cane

 

Gong Yoo | Cose preferite e non

Gong Yoo ha rivelato che non gli piace usare i social media. Il motivo è che pensa che facciano sentire le persone più sole.

Non ama i film horror e per questo girare Train to Busan è stato per lui davvero spaventoso.

Ama la vecchia musica coreana come Lee Seung Hwan, Lee Luna Se, e Yoo Jae Ha. Tuttavia, tra i musicisti attuali, apprezza GD [G-Dragon] e IU (come è piccolo il mondo!!).

Canta spesso le canzoni:

– Because It’s You
– I love You
– Second First Love

 

Gong Yoo | Drama

  • School 4 (2001)
  • Whenever the Heart Beats (2002)
  • Hard Love (2002)
  • 20 Years (2003)
  • Screen (2003)
  • My Room, Your Room (2003)
  • Biscuit Teacher and Star Candy (2005)
  • One Fine Day (2006)
  • The 1st Shop of Coffee Prince (2007)
  • Big (2012)
  • Dating Agency: Cyrano (2013)
  • Goblin (2016)

 

Gong Yoo | Film

  • My Tutor (2003)
  • Spy Girl (2004)
  • Superstar Mr. Gam (2004)
  • S Diary (2004)
  • She’s on Duty (2005)
  • Like a Dragon (2007)
  • Finding Mr. Destiny (2010)
  • Silenced (2011)
  • The Suspect (2013)
  • A Man and a Woman (2016)
  • Train to Busan (2016)
  • The Age of Shadows (2016)

 

Gong Yoo | Premi

  • New Star Award al SBS Drama Awards nel 2003 per Screen
  • Special Award, Actor in a Miniseries al MBC Drama Awards nel 2006 per One Fine Day
  • Best Style al 1st Mnet 20’s Choice Awards  nel 2007
  • Excellence Award, Actor al MBC Drama Awards nel 2007 per Coffee Prince
  • Popular Star Award al 32nd Blue Dragon Film Awards nel 2011 per Silenced
  • Presidential Commendation al 48th Taxpayers’ Day nel 2014

 

Gong Yoo | Shopping Addicted

In giro sul web ho trovato qualcosa di interessate per tutte le fans: