Bukchon: com’è oggi il quartiere di Boong Do (Queen In Hyun’s Man)

Boong Do, protagonista di Queen In Hyun’s Man, è uno studioso di età Joseon che, come tutti i nobili di quell’epoca, risiede nel bel quartiere di Bukchon. Ciò che a noi oggi, a 300 anni di distanza, interessa di più, è che questo quartiere esiste ancora ed è tra i più belli, romantici e pittoreschi di Seul!

Bukchon si trova nei pressi del Palazzo Gyeongbokgung (uno dei cinque grandi Palazzi costruiti in età Joseon), il Palazzo Changdeokgung (per intenderci quello che si vede nel drama) e il santuario Jongmyo.

Bukchon oggi è un delizioso intreccio di vicoli e case tradizionali (hanok) che permettono di ricreare l’atmosfera della Seul di 600 anni fa! Semmai andrò a Seul sarà sicuramente tra i primi luoghi che visiterò e pertanto lo consiglio anche a voi! Bukchon ad oggi è l’unico villaggio tradizionale perfettamente conservato a Seoul.

Bukchon

La parola Bukchon significa villaggio al nord e in età Joseon era la residenza degli alti funzionari e dei nobili, poi con il tempo è diventato un quartiere aperto anche alla gente comune… per così dire, dato che, secondo molti, le case a Bukchon costino care!!! E come potrebbe essere diversamente date le sue peculiarità!

Bukchon attualmente fa più di 600.000 visitatori l’anno!

Si compone di cinque quartieri: Wonseo-dong , Jae-dong , Gye-dong , Gahoe-dong e Insa-Dong, ma la strada notoriamente più amata è Samcheongdong al confine con Isadong e tra i due splendidi e importanti Palazzi detti prima che l’UNESCO ha dichiarato Patrimonio dell’Umanità.

Si dice che Samcheongdong sia la zona più romantica di Seul con i suoi hanok allineati in uno stridente contrasto con i grattacieli della Seul più moderna in lontananza.

I suoi bar e le sue caffetterie pittoresche, spesso ricavati da antichi hanok, rendono la zona piena di vita e ai piedi del Monte Bukak sorge l’imponente Casa Blu, o Cheong Wa Dae, residenza ufficiale del capo dello stato della Corea del Sud e luogo spesso nominato nei nostri drama! Eccola qui.

Corea Casa Blu

La tipicità di questa zona, e di Bukchon in generale, sono le tegole in terracotta dei tetti tradizionalmente curvi che solo in questi Paesi orientali possiamo trovare. Sono meravigliosi.

 

Alcuni hanok hanno mantenuto la loro natura originale di abitazione privata ed è possibile visitarli, infatti Boong Do, nel drama, dice a Soo-Gyung di abitare proprio in uno di questi, e ora capiamo bene perché lei ne rimanga così positivamente sconvolta!

Ditemi voi come si fa a non prendere il primo aereo per Seul dopo aver visto questa meraviglia?

 

*Si ringraziano per le foto Airbnb e VisitKorea

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*